Cena in piazza Signoria per 250 ospiti di Montedomini,

“Siamo molto affezionati agli anziani di Montedomini – hanno detto Annie Féolde e Giorgio Pinchiorri – e, in collaborazione con il Comune e il sostegno del sindaco Nardella, abbiamo deciso di offrire loro una cena. Ci fa molto piacere essere vicini agli ospiti della struttura e tutte le volte che facciamo qualcosa con loro e per loro per noi è una soddisfazione immensa”.

L’allestimento, curato da Guido Guidi Ricevimenti, permetterà di far sedere in piazza, davanti all’Arengario di Palazzo Vecchio, circa 250 ospiti, distribuiti in 25 tavoli. La cena si terrà alle 19.30. Con gli anziani ceneranno il sindaco Dario Nardella, l’assessore al Welfare Andrea Vannucci, il presidente del Quartiere 1 Maurizio Sguanci, il presidente e il vicepresidente Luigi Paccosi, Francesca Napoli e il Consiglio di amministrazione dell’ASP Firenze Montedomini .

“Il calore e l’affetto che l’Enoteca Pinchiorri dimostra verso la città e i suoi anziani ci rende molto felici e ci riempie di orgoglio – ha detto il sindaco Dario Nardella -. Annie Féolde e Giorgio Pinchiorri hanno unito ancora una volta le loro forze a quelle di Guido Guidi per questa cena estiva, che va ad aggiungersi al tradizionale pranzo natalizio; questo è un bel segnale di attenzione verso i nostri nonni. Per loro trascorrere del tempo in compagnia è un vero toccasana”.

“Ancora una volta l’Enoteca Pinchiorri, Guido Guidi e Montedomini offrono un momento speciale di convivialità ai nostri anziani e come amministrazione gliene siamo grati – ha detto l’assessore Vannucci -, perché regalano loro un momento bello, rilassante, divertente e anche molto gustoso. Per i nonni e le nonne ospiti di Montedomini è un’occasione per uscire dalla struttura e godersi la bellezza della città e le sue eccellenze culinarie”.

“Giorgio e Annie dimostrano ancora una volta in modo commuovente l’amore per Montedomini e per Firenze – ha detto il presidente dell’ASP Firenze Montedomini Paccosi -. Questa cena in piazza Signoria promossa dall’Enoteca Pinchiorri è un grande gesto di attenzione per tutti gli anziani di Firenze, in particolare per gli ospiti di Montedomini che in quest’occasione li rappresentano. Montedomini è infatti per la nostra comunità un importante modello nella cura degli anziani. Il mio personale ringraziamento a tutti gli attori che hanno reso possibile questa iniziativa”.

Il menù che verrà servito sarà composto da bignè di fegatini di pollo, mousse di salmone marinato con cetriolo e salsa di yogurt; crema di pomodoro, sfoglie di baccalà all’olio d’oliva, pane, basilico e polvere di capperi; crespelle di farina di grano tostato, ricotta, bietole, fiori di zucca e crema cacio e pepe; filetto di orata all’isolana e caponata di melanzane, tartelletta alla pesca e crema all’olio extra vergine d’oliva. E per finire caffè, cioccolatini e cantucci di Prato.

Le gustose pietanze saranno accompagnate da Champagne Belle Epoque 2011, Perrier-Jouёt; Cervaro della Sala 2017, Castello della Sala, Antinori; Aurea Gran Rosé 2017, Tenuta Ammiraglia, Frescobaldi e Moscato d’Asti 2018, de I Vignaioli di Santo Stefano. (fp)

Tra gli organizzatori della Cena anche AuserFirenze che ha curato l’accompagnamento degli anziani dalle Sedi Montedomi a Piazza Signoria con gli automezzi dell’Associazione

2019-07-01T09:45:17+00:00 1 luglio 2019|Attivita, Contenuti|