Rinascita della Loggia Neoplatonica di Careggi

Auser Volontariato Firenze invita ad un confronto  mirato al recupero e alla valorizzazione di un bene pubblico attraverso il coinvolgimento di Istituzioni e cittadini

Purtroppo resta ben poco di quella costruzione sorta presso un ponticello di una strada che, attraversando il Terzolle portava alla villa medicea di Careggi. Qui, una volta, era la Loggia dell’ Accademia Platonica detta anche ‘il Pescaione’, un piccolo edificio merlato con porticciola. Risalente al 1400, Lorenzo il Magnifico, Poliziano, Marsilio Ficino, Pico della Mirandola, l’Alberti e gli altri Platonici si riunivano per conversare e dove, nel 1473,  vi giocavano da molto piccoli i primi tre figli di Lorenzo. Attualmente è irriconoscibile e in stato di totale abbandono.

2018-10-30T23:00:42+00:00 30 ottobre 2018|Attivita, Contenuti|