Il bullismo ed il cyberbullismo, tra le condotte aggressive, rappresentano un fenomeno molto diffuso, caratterizzato da atti vessatori, intimidatori e aggressivi rivolti verso i pari. I comportamenti di prepotenza spesso avvengono in modo ripetuto e continuato nel tempo.

Il fenomeno è purtroppo largamente diffuso e quasi ogni giorno si legge una notizia su questo odioso reato.

Perché di reato si tratta, a tutti gli effetti, che considera  pienamente responsabili i maggiori di 14 anni e che coinvolge penalmente anche i genitori ed insegnanti che non ne hanno esercitato il controllo.

Chi ne è vittima può richiedere a questi il risarcimento per i danni che tali comportamenti hanno causato.

E’ per questo che Enti locali e Scuole si stanno attrezzando in vari modi per intervenire ed agire a livello preventivo, cercando di arginare questo fenomeno estremamente dannoso su un piano psicologico  e spesso non solo per la vittima.

Auser Firenze è in prima linea sia nella battaglia preventiva, con un aiuto psicologico e pedagogico alle vittime, alle famiglie ed anche agli autori dei comportamenti prevaricatori.

Ma una mano Auser la offre anche a chi è danneggiato, nella richiesta di risarcimento del danno subito dal figlio.

Il sostegno, gratuito per i Soci, viene offerto nell’ambito di Spazio Sereno l’attività che Auser Firenze condivide con il Centro di Psicologia e Terapia CePsiT.

Sono per questo a disposizione:

Dr.ssa Cinzia Dini, Psicologa Psicoterapeuta
Dr. Silvia Benvenuti, Pedagogista Clinica
Avv. Annalisa Gordigiani, Penalista

Potete chiedere il nostro aiuto scrivendo a:
auserq4@gmail.com
o contattando il
Tel. 345 3655617