E’ iniziata con gli alunni la ripartenza concreta delle nostre attività.

Il sostegno scolastico gratuito ai piccoli è un nostro cavallo di battaglia che neanche la pandemia ha sconfitto: ci  siamo riusciti impegnandoci con il progetto  “Adotta un alunno a distanza”  (click qui) e (click qui) reso realizzabile grazie all’ausilio della tecnologia informatica, oggi a disposizione anche dei più piccoli.

Grande successo ma con un po’ di amaro in bocca  per la distanza  fisica tra i nostri volontari ed i bambini nello svolgimento dei compiti. Adesso, però, riassaporiamo il piacere di averli con noi per unire al sostegno didattico, lo spirito di socialità ed inclusione che è alla base di tutte le  nostre attività di solidarietà.

Per adesso collaboriamo con l’Istituto comprensivo Barsanti – già nostro “fornitore” a distanza – aiutando alcuni alunni delle Scuole Elementari e della Media Inferiore. Le aule dove svolgiamo queste attività sono nella nostra Sede operativa all’Isolotto, all’interno dei locali del  Circolo ARCI di San Bartolo a Cintoia.

Docenti per i più piccoli sono i nostri giovani volontari, mentre quelli più grandi aiutano gli studenti medi.

Da giovani si cresce e da grandi siamo qui, come ovunque, al servizio delle fasce più fragili dei residenti: attività e servizi con un largo spettro, ampliabile con il contributo di quanti vorranno unirsi a noi in questo Quartiere con un grande cuore.